domenica 31 ottobre 2010

Pregare

Mentre al mattino recito come sempre le mie preghiere
mi sono accorto che ultimamente il giorno che respiro
si è fatto più “amabile” carico di “ fertili”
positive percezioni che mi schiudono il cuore al
desiderio di seguitare con più consapevolezza nel
confidare nell’oggi, nel futuro e quello che più
conta a non avere “ paura della fine”

Carlo Sani

1 commento:

  1. E ciò é tale anche per un laico dalla coscienza libera.

    RispondiElimina