mercoledì 16 agosto 2017

Davvero sei

Non aver paura
di perdere


Di non avere
ragione


Non lasciare
per nessun
motivo


Lo screzio prenda
il sopravvento


E da esso


Il risentimento
condizioni


Il tuo
comportamento


Non
ti mostreresti
      migliore


Di quello
in realtà


Davvero
sei

      Carlo Sani


venerdì 28 luglio 2017

Nudo abbandono



E’ una di quelle
mattine


Senza
nessun motivo
     apparente


Molto distratto
quasi assente


Una porta
finestra aperta


Lascia entrare
una piacevole
aria fresca


Che profuma
dei fiori


Del
giardino
sottostante
 il terrazzo


Non ricordo
come e perché 


Mi
trovo
in questo
 spazioso


E confortevole
         salotto


Mi ha svegliato
la musica


Di
un grande
compositore


E direttore
d’orchestra


Uno dei pochi
con la sua


Ineguagliabile
padronanza


Riesce
stimolarmi


Un impagabile
nudo abbandono

                    
              Carlo Sani

venerdì 2 giugno 2017

Essere amore


Ho messo
musica


Mi sono
impadronito


Con impeto
della sua melodia


E l’angoscia
quasi per incanto


Ha lasciato
spazio


Alle restanti
mie gocce


D’amore
per questa
        vita


Che continua
a non sopportarmi


Offrendomi
con ostinazione


Solo il peggio
di sè


Riducendosi
spesso


Nello squallore
più vigliacco


Non riuscendo
troppe volte


In quanto vita
essere amore


Prima
di essere amata


                  Carlo Sani

martedì 30 maggio 2017

Speranza

A volte
può accadere


La speranza
sia una grande


Sofferenza perché
non dà certezza


Che opprime
in modo doloroso


Chi
in quel
momento


Può
solo continuare
         sperare

         
                Carlo Sani