venerdì 26 aprile 2013

la “Presenza”


Ricordare è amare


Amare è non
dimenticare


Tre stati d’animo
che rendono
vivida


la “Presenza” di chi
ci ha lasciati

   
Carlo Sani
  

6 commenti:

  1. la presenza, resta nell'anima per sempre sospeso immobile... con stima Amanda.

    RispondiElimina
  2. è vero per chi non ne è privo,ci sono persone che al suo posto hanno una gabbia per allocchi,e spesso c'è chi ci casca,facendosi anche molto male,carlo

    RispondiElimina
  3. la presenza può essere visibile ed invisibile basta crederci, se queste persone hanno una gabbia un motivo deve esserci...., chi fa del male prima o poi ne paga le conseguenze.
    Gesù ci insegna: MT 6.

    RispondiElimina
  4. questa non avrei saputo fare di meglio ascoltala attentamente, e spero ti faccia piangere,stare male,e capire che amore è amore ed è per sempre,finito niente è più come prima,carlo


    http://www.youtube.com/watch?v=pjRZ_jVd89w

    RispondiElimina
  5. pari all'amore che non mi dai!!!

    RispondiElimina